questa cosa piccola, piccolissima

e poi arriva questa cosa piccola, piccolissima, che ti sta tutta in una mano, e questa cosa piccola, piccolissima, che ti sta tutta in una mano, ti colpisce dritta al petto, spacca il muro che hai tirato su, e ti dice che sei ancora capace di amare, che sei ancora capace di prenderti cura di qualcuno, di qualcosa, anche se fa paura, anche se avevi giurato di non farlo più, ti dice che i sentimenti non si sono seccati e sbriciolati, e volati via, e pensavi di non ritrovarli più, questa cosa piccola, piccolissima, che ti sta tutta in una mano, che va scaldata, cibata, accarezzata e che ti dice che sai ancora tenderla, la mano, che sei ancora capace di piangere, e di ridere, questa cosa piccola, piccolissima, che è rimasta piccola, piccolissima, ti restituisce cose grandi, grandissime, dormendoti sul petto, cose grandi, grandissime

ciao Berto, il mio barone di Münchausen

e grazie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...