Senza pudore – Helen Walsh

(domenica 25 aprile 2010 dal blogspot) Ho letteralmente ingoiato questo libro. E’ inebriante, stancante, altalenante come una sbronza. E ho amato, senza pudore, ogni singola, durissima, dolcissima, acida, anfetaminica, alcolica parola. Mi sono arresa, non ho opposto nessun tipo di resistenza. L’ho ingoiato senza farmi domande. Non mi succedeva da tempo, lasciarmi andare alla lettura […]

Settanta acrilico trenta lana – Viola Di Grado

Quando ho finito “Settanta acrilico trenta lana” ho pensato: voglio leggere tutto quello che scriverà Viola Di Grado. Scriverà, sì, perché questo è il suo primo libro. Questo dovrebbe bastare. Ma aggiungo. A tratti la sua scrittura mi ha ricordato quella di “Senza pudore” di Helen Walsh. Chirurgica. Anche questo potrebbe bastare. Ma aggiungo. Camelia […]